Seleziona una pagina

Con adattamento e regia di Andrée Ruth Shammah andrà in scena, dal 21 al 26 febbraio al Teatro Bellini di Napoli, “Una Casa di bambola” di Henrik Ibsen.

Lo spettacolo è una produzione di Teatro Franco Parenti e Fondazione Teatro della Toscana.
I protagonisti sono interpretati da Filippo Timi e Marina Rocco, nel cast ci sono anche: Andrea Soffiantini, Marco De Bella, Angelica Gavinelli, Elena Orsini, Paola Senatore e Mariella Valentini.
La pièce è da sempre considerata un simbolo del femminismo grazie alla forza e indipendeza del personaggio di Nora, la protagonista.
Sensazione confermata dalla rilettura della regista che, rimanendo sempre fedele al testo, non ha mai dato nulla per scontato donando alla messa in scena toni noir e intriganti come per il più avvincente dei thriller.

La trama

Nora, moglie del dottor Torvald falsifica una firma necessaria per ottenere un prestito. Il perfido Krogstad scopre l’imbroglio e la ricatta, per cui Torvald, messo al corrente dell’accaduto, teme che l’intrico di Nora potrebbe compromettere la sua reputazione e, noncurante del fatto che il denaro serviva alla donna per salvare la vita a lui, decide di ripudiarla. Quando tutto si risolve e Torvald è pronto a riaccogliere Nora, lei avrà la reazione inaspettata.

Orari e prezzi

mar/mer/giov/ven/sab= ore 21.00
domenica= ore 18.00

martedì= 1° 22€ – 2° 18€ – 3° 14€
mer/giov/ven/sab/dom = 
1° 32€ – 2° 27€ – 3°22€
over 65/CRAL/convenzioni = 1° 28€ – 2° 23€ – 3° 18€
(Esclusivamente per le repliche del mercoledì, giovedì, venerdì e sabato pomeriggio)
under 29= 15€

Iscriviti alla nostra Newsletter

Resta sempre aggiornato sugli eventi del Centro Storico di Napoli

Complimenti! Ti sei iscritto alla Nostra Newsletter