Se percorriamo a ritroso la storia della Chiesa di San Lorenzo Maggiore a Napoli ritorniamo indietro nel tempo sino al V secolo a.C. San Lorenzo sorge infatti nel cuore dell’antica città greca e poi romana di Neapolis. Qui era sita in età greca l’agorà e in età romana il foro, la piazza principale della città, sulla quale si impiantò nel VI secolo la chiesa paleocristiana dedicata al protomartire Lorenzo.

La Basilica

La costruzione della basilica della chiesa di San Lorenzo Maggiore a Napoli fu voluta da Carlo I d’Angiò nella seconda metà del Duecento nell’ambito di un programma di rinascita urbana che questo re promosse e che si tradusse anche in una rinascita artistica e culturale. Il sovrano affidò i lavori ad architetti e maestranze francesi: ciò che essi realizzarono è un’architettura unica nel suo genere, una commistione di gotico francese e di gotico italiano. Il portale gotico della basilica, con i battenti in legno originali, risale al Trecento ed è suddiviso in 48 riquadri. La facciata risale invece al 1742, opera del Sanfelice. L’interno è a navata unica nella quale si aprono 8 cappelle per lato; tra gli artisti che hanno decorato il transetto si incontrano i prestigiosi nomi di Mattia Preti e di Giovanni da Nola.

chiesa san lorenzo maggiore napoli

La zona absidale, realizzata in stile gotico francese, unica nel suo genere in Italia, è completa di nove cappelle a raggiera disposte intorno al deambulatorio: non si conosce l’architetto ideatore: per alcuni, tra cui il Vasari, fu Nicola Pisano, per altri Arnolfo di Cambio, per altri ancora fu un architetto francese che importò a Napoli esperienze d’Oltralpe. L’altare maggiore, di età rinascimentale, è di Giovanni da Nola. Nelle cappelle si incontrano il sepolcro in marmo di Caterina d’Austria di Tino da Camaino e alcuni affreschi realizzati da ignoti allievi di Giotto.

Neapolis Sotterrata e il Museo della Chiesa di San Lorenzo Maggiore

Il convento annesso alla basilica ospita il Museo dell’Opera di San Lorenzo Maggiore ed ha l’accesso agli scavi archeologici della Neapolis Sotterrata. Il convento ha un bel chiostro settecentesco che ricalca il macellum di età romana.

chiesa san lorenzo maggiore napoli

Si possono visitare anche la Sala Capitolare e il refettorio, che divenne dal 1442 sede del parlamento del Regno di Napoli. Il museo permette di compiere un vero percorso attraverso la storia di Napoli, dall’età classica fino all’Ottocento. L’allestimento, concepito in senso cronologico, passa dai reperti archeologici di età greca a quelli di età romana repubblicana, imperiale e tardoantica, prosegue oltre all’età paleocristiana e bizantina, quindi sveva e normanna e ancora angioina e aragonese, fino ad arrivare all’esposizione di pastori del presepe di tradizione napoletana del XVIII-XIX secolo.

chiesa san lorenzo maggiore napolichiesa san lorenzo maggiore napoli

La curiosità letteraria

Nella basilica di San Lorenzo Maggiore Giovanni Boccaccio incontrò nel 1334 la sua amata Fiammetta, mentre nel 1346 Francesco Petrarca fu ospite nell’annesso convento.

chiesa san lorenzo napoli

Come raggiungerci

Piazza San Gaetano – 80138 Napoli

Metro Linea 1 – Fermata Dante
A piedi 758 m, 9 minuti

Autobus R2 – Fermata Umberto I° – Academy School
A piedi 719 m, 10 minuti

Metro Linea 2 – Fermata Piazza Cavour
A piedi 915 m, 11 minuti

Autobus E1 E2 – Fermata via Duomo – Tribunali
A piedi 228 m, 3 minuti

ORARIO E PREZZI

Tutti i giorni 9.30 – 17.30

Intero = € 9.00
Ridotti (ArteCard, docenti) = € 7.00
Ridotti (universitari) = € 6.00
Ridotti (under 18 e over 65) = € 4.00

Summary
Chiesa San Lorenzo Maggiore Napoli
Article Name
Chiesa San Lorenzo Maggiore Napoli
Se percorriamo a ritroso la storia del Complesso monumentale di San Lorenzo ritorniamo indietro nel tempo sino al V secolo a.C. San Lorenzo sorge infatti nel cuore dell'antica città greca e poi romana di Neapolis. Qui era sita in età greca l'agorà e in età romana il foro, la piazza principale della città, sulla quale si impiantò nel VI secolo la chiesa paleocristiana dedicata al protomartire Lorenzo.
Dintorni
Author
Publisher Name
San Gennaro e Dintorni
Publisher Logo

Iscriviti alla nostra Newsletter

Resta sempre aggiornato sugli eventi del Centro Storico di Napoli

Complimenti! Ti sei iscritto alla Nostra Newsletter